ultime-notizie-coronavirusUltimo Aggiornamento: 30 Marzo, 09:30

La notizia riguarda il virus chiamato “Coronavirus” (ora chiamato COVID-19), che è stato detettato per la prima volta in Cina.

Ad oggi, ci sono stati 1128 casi confermati in Giappone . Molti di questi casi riguardano viaggiatori che sono stati in Cina o che sono stati in stretta vicinanza con questi viaggiatori. Tuttavia, il virus non si limita a questi viaggiatori.

In che modo influirà sul mio viaggio in Giappone?

Le persone stanno prestando più attenzione del normale. Ad esempio, le persone si lavano le mani più frequentemente e alcune indossano maschere (di tipo chirurgico) per evitare qualsiasi rischio.

In realtà, molte persone indossano queste maschere già per altri motivi (cioè se hanno un raffreddore, è una pratica culturale comune indossare una maschera per impedire ad altre persone di ammalarsi o per proteggersi dall’inquinamento in generale). Inoltre, poiché l’inverno di quest’anno è stato molto mite, la primavera è iniziata presto e con essa tutte le allergie associate. Per questo, se ti trovi in Giappone e vedi molte persone con le maschere, non é detto che si stiano proteggendo dal coronavirus.

Nel frattempo, sono state condotte procedure avanzate di quarantena e controllo sanitario nei punti di ingresso in Giappone come aeroporti e porti. All’arrivo potrebbe essere richiesto di condurre ulteriori controlli alla dogana oltre alla quarantena per alcuni paesi in particolare (vedi sotto).

Cosa possiamo suggerire per i nostri viaggiatori:

Usa le stesse precauzioni per prevenire l’influenza:

  • Porta un gel disinfettante per le mani nel bagaglio e lavati le mani più volte al giorno.
  • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per almeno 30 secondi. Usare il disinfettante per le mani a base di alcol se sapone e acqua non sono disponibili.
  • Cerca di evitare di toccare gli occhi, il naso e la bocca con le mani non lavate.
  • Evita di toccare animali, non visitare mercati degli animali ed evita di mangiare carne cruda o poco cotta.

Informazioni attuali

Stiamo monitorando le fonti governative e dei media per informazioni sul virus (vedi sotto).

I cittadini stranieri in possesso dei seguenti passaporti o che hanno visitato i seguenti paesi o aree entro 14 giorni dall’arrivo in Giappone non potranno sbarcare in Giappone (se non in circostanze speciali):
Asia: Cina (*), Repubblica di Corea (**)

(*) Hubei, provincia di Zhejiang

(**) Daegu City, contea di Cheongdo nel nord Gyeongsang, Gyeongsan, Andong, città di Yeongcheon, Chilgok, Uiseong, Seongju, contea di Gunwei nella provincia del nord Gyeongsang.

Europa: Andorra, Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Islanda, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, San Marino, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Vaticano.

Medio Oriente: Iran.

Ai cittadini stranieri che arrivano in Giappone dalle zone sotto elencate verrà chiesto di rimanere nelle strutture designate per 14 giorni in quarantena, evitando di utilizzare qualsiasi mezzo pubblico.

Asia: Brunei, Cina, Hong Kong, Macao, Malesia, Indonesia, Filippine, Repubblica di Corea, Singapore, Tailandia, Vietnam.

Nord America: Stati Uniti D’America.

Europa: Stati membri dell’accordo di Schengen (*), Andorra, Bulgaria, Croazia, Cipro, Irlanda, Monaco, Romania, San Marino, Regno Unito, Vaticano

(*) Islanda, Italia, Estonia, Austria, Paesi Bassi, Grecia, Svizzera, Svezia, Spagna, Slovacchia, Slovenia, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania, Norvegia, Ungheria, Finlandia, Francia, Belgio, Polonia, Portogallo, Malta, Lettonia, Lituania , Liechtenstein, Lussemburgo.

Medio Oriente: Bahrain, Iran, Israel, Qatar.

Africa: Egitto, Repubblica Democratica del Congo.

– In aereo: le destinazioni di arrivo degli aeroplani dalla Cina continentale e dalla Repubblica di Corea saranno limitate agli aeroporti internazionali di Tokyo Narita (NRT) e Osaka Kansai (KIX).
– Via mare: il trasporto via nave di passeggeri dalla Cina e dalla Repubblica di Corea sarà sospeso.

  1. I consigli dell’Organizzazione mondiale della sanità per il traffico internazionale in relazione al nuovo coronavirus.
  2. I nuovi report sulla situazione del coronavirus dell’Organizzazione mondiale della sanità.
  3. Le raccomandazioni Ministero della Salute.
  4. JNTO: Ente Nazionale del Turismo Giapponese.
  5. fiavet Lazio: CORONAVIRUS: CONOSCERE E GESTIRE L’EMERGENZA IN AGENZIA DI VIAGGIO.

In caso di domande sul virus e sui tuoi viaggi, ti preghiamo di contattarci e il nostro team ti informerà sulla situazione attuale.