ultime-notizie-coronavirusUltimo Aggiornamento: 18 Settembre

La notizia riguarda il virus chiamato “Coronavirus” (ora chiamato COVID-19), che è stato detettato per la prima volta in Cina.

Ad oggi, ci sono stati 77009 casi confermati in Giappone.

Il Giappone ha sospeso il suo sistema di esenzione dei visti per chiunque viaggi con un passaporto italiano almeno fino alla fine di Settembre 2020. Ciò significa che non è possibile entrare in Giappone come visitatore senza visto. Inoltre, i viaggiatori che arrivano dall’ Italia e dalla maggior parte dei paesi europei non possono entrare in Giappone in questo momento.

➡️ Viaggiare in Giappone in sicurezza con JTB ⬅️

Il governo giapponese ha revocato il suo stato di Emergenza per tutte le prefetture il 25 maggio 2020. Per un elenco aggiornato delle attrazioni temporaneamente chiuse e degli eventi annullati in Giappone, consultare il sito Web dell’Organizzazione Nazionale del Turismo Giapponese: https://www.japan.travel/en/coronavirus/

Se il tuo viaggio è programmato tra oggi e la fine di giugno, ti preghiamo di contattarci via e-mail (booking@jtbitaly.eu) e ti contatteremo al più presto per discutere le tue opzioni.

Se il tuo volo non è prenotato tramite noi, contatta la compagnia aerea appropriata.

Informazioni attuali

Stiamo monitorando le fonti governative e dei media per informazioni sul virus (vedi sotto).

I cittadini stranieri in possesso dei seguenti passaporti o che hanno visitato i seguenti paesi o aree entro 14 giorni dall’arrivo in Giappone non potranno sbarcare in Giappone (se non in circostanze speciali):

Asia: Bangladesh, Brunei, Cina, Hong Kong, India, Indonesia, Macao, Malesia, Maldive, Pakistan, Filippine, Repubblica di Corea, Singapore, Taiwan, Tailandia, Vietnam.

Oceania: Australia, Nuova Zelanda.

Norte America: Canada, USA.

Latino America y Caraibi: Antigua e Barbuda, Argentina, Barbados, Bahamas, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Dominica, Repubblica Dominicana, Ecuador, El Salvador, Honduras, Messico, Panama, Perù, Saint Christopher e Nevis, Uruguay.

Europa: Albania, Andorra, Armenia, Austria, Azerbaigian, Bielorussia, Belgio, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Kazakistan, Kosovo, Repubblica del Kirghizistan, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Moldavia, Monaco, Montenegro, Paesi Bassi, Macedonia settentrionale, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, San Marino, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tagikistan , Ucraina, Regno Unito, Vaticano.

Medio Oriente: Afghanistan, Bahrein, Iran, Israele, Kuwait, Oman, Qatar, Arabia Saudita, Turchia, Emirati Arabi Uniti.

Africa: Capo Verde, Costa d’Avorio, Repubblica Democratica del Congo, Gibuti, Egitto, Guinea Equatoriale, Gabon, Ghana, Guinea, Guinea-Bissau, Mauritius, Marocco, Repubblica del Sudafrica, Sao Tome e Principe.

Per maggiori informazioni, clicca quì.

Ai cittadini stranieri che arrivano in Giappone dalle zone sopra elencate verrà chiesto di rimanere nelle strutture designate per 14 giorni in quarantena, evitando di utilizzare qualsiasi mezzo pubblico e saranno soggetti a al test PCR

  1. I consigli dell’Organizzazione mondiale della sanità per il traffico internazionale in relazione al nuovo coronavirus.
  2. I nuovi report sulla situazione del coronavirus dell’Organizzazione mondiale della sanità.
  3. Le raccomandazioni Ministero della Salute.
  4. JNTO: Ente Nazionale del Turismo Giapponese.
  5. fiavet Lazio: CORONAVIRUS: CONOSCERE E GESTIRE L’EMERGENZA IN AGENZIA DI VIAGGIO.

In caso di domande sul virus e sui tuoi viaggi, ti preghiamo di contattarci e il nostro team ti informerà sulla situazione attuale.