Manga e Anime

Manga e Anime2019-04-26T13:37:24+00:00

Anime e manga: un affascinante aspetto della cultura giapponese

Volente o nolente, è difficile evitare anime e manga durante un viaggio in Giappone: i negozi offrono piccoli e adorabili personaggi che assomigliano davvero a tutto, dalle salsicce al tè verde. Le attrazioni turistiche hanno le loro mascotte animate e tutti, dalle studentesse agli uomini d’affari leggono manga sul treno. Cammina per strada in uno dei centri della cultura giovanile di Tokyo come Akihabara, Ikebukuro o Harajuku, e potresti passare accanto ad un giovane vestito come la copia perfetta di un personaggio di anime che non hai mai nemmeno sentito nominare.

Che tu sia un vero “otaku” (un nerd di anime) o semplicemente vuoi dare un’occhiata a questa affascinante cultura che non è semplicemente arte, ma anche uno stile di vita, ecco una guida per alcune cose assolutamente da non perdere:

ANIME E MANGA A TOKYO

Akihabara: il cuore della cultura anime giapponese

Il quartiere Akihabara di Tokyo è il centro della cultura giapponese “otaku”. ‘Otaku’ ha una varietà di significati, ma può essere inteso come ‘fan estremo’ – persone così ossessionate da particolari personaggi o serie di anime che si dissociano dal resto della vita e trovano difficile creare relazioni umane. Al di fuori del Giappone, tuttavia, molti fan ordinari di anime e manga giapponesi si descrivono con orgoglio come ‘otaku’. In ogni caso, questo è il posto giusto se vuoi comprare cose legate ad anime e manga: personaggi, poster e, naturalmente, tonnellate di film e libri. Akihabara è anche la patria di alcuni degli aspetti più bizzarri della cultura contemporanea, come i cosiddetti “maid café” dove le cameriere sono vestite da domestiche o personaggi dei cartoni animati.

Harajuku: la moda di strada come non mai

Nel distretto di Harajuku – in particolare la domenica – gli adolescenti si ritrovano vestiti come qualcosa che vi puó sembrare da personaggi dei cartoni animati, ma in realtà è solo una moda giapponese. È colorata e bella da vedere, e ci sono una moltitudine di negozi che vendono questo affascinante tipo di abbigliamento e attrezzature. Scendi lungo Takeshita Street e  potrai vedere una moda totalmente differente! Se hai un budget limitato, assicurati di visitare il grande negozio Daiso che ha una selezione particolarmente ampia di questo tipo di moda – tutto per soli 100 yen!

Museo Ghibli: esplora il magico mondo di Hayao Miyazaki

Appena fuori Tokyo, nel sobborgo di Mitaka, si trova il Museo Ghibli. Questo intero museo evoca il meraviglioso mondo di Hayao Miyazaki. L’uomo dietro i famosi film di anime come “La cittá incantata” e il ” Castello Errante di Howl” é unico e possiede una sua particolare visione artistica. Visitare il museo è come entrare nel magico mondo di Miyazaki: l’edificio stesso del museo è ideato per i bambini. Tutto da esplorare. Ci sono mostre che fanno vedere come sono realizzate le immagini in movimento, campioni e cortometraggi, oltre a sale dedicate al lavoro di illustratori del XIX secolo che hanno ispirato Miyazaki. Si noti che i biglietti devono essere prenotati in anticipo e si esauriscono rapidamente. JTB può aiutarti a fornire biglietti o un’escursione guidata da Shinjuku, Tokyo – ulteriori informazioni (insert link). Se sei un fan appassionato dei film di Miyazaki, puoi anche visitare alcuni dei luoghi che li hanno ispirati. Vedi più sotto.

AnimeJapan – la più grande fiera di anime al mondo

Questo evento, precedentemente noto come Tokyo International Anime Fair, è l’evento anime più grande del mondo! Prende luogo alla fine di Marzo. É la fiera annuale dell’industria giapponese degli anime, e attrae oltre 250 espositori e 130.000 visitatori da tutto il mondo. Se sei un fan dell’ anime, questo è un must! L’enorme sala espositiva “Big Sight” sul lungomare di Tokyo si trasforma in un anime vivente, e ci sono persone vestite come personaggi dei cartoni animati, statue gigantesche e schermi enormi che mostrano cartoni animati. Scopri nuovi talenti o esplora gli aspetti più bizzarri di questa enorme e unica industria artistica. Spesso organizziamo tour speciali durante la fiera.

Tokyo Anime Center – un piccolo museo di anime

Situato nel DNP Plaza di Ichigaya, il Tokyo Anime Center è un piccolo spazio dedicato alla rotazione di mostre ed eventi di anime. Lo spazio ha anche un negozio e un bar. Vale la pena controllare il loro sito Web per vedere se hanno qualcosa su quello che ti interessa, altrimenti non vale la pena il viaggio.

ANIME E MANGA A KYOTO

Kyoto International Manga Museum

Questo bellissimo museo, inaugurato nel 2006, offre una buona panoramica della storia dei molti aspetti del manga. C’è una buona parte spiegata in inglese, mostre speciali e avrai anche l’opportunità di vedere gli artisti di manga lavorare in uno studio aperto. Non perdere l’esibizione di un “kamishibai”, un modo di raccontare storie con l’aiuto di grandi disegni. Si dice che questa forma narrativa sia il precursore del manga di oggi e sebbene sia in giapponese, siamo sicuri porterai con te una bella esperienza!

Il loro sito web è in inglese ed é molto completo, comprende informazioni su eventi speciali e conferenze.

Sito web del Museo Internazionale del Manga di Kyoto.

Ubicazione: Karasuma-Oike, Nagakyo-ku, Kyoto. Stazione più vicina: Karasuma Oike sulla metropolitana di Kyoto (linee Karasuma o Tozai)

ANIME E MANGA VICINO A OSAKA

Se sei un fan dei classici manga e anime, vale la pena visitare il Museo Manga Osamu Tezuka nella piccola città di Takarazuka, vicino a Osaka. Osamu Tezuka, che morì nel 1989, viene spesso definito “il padrino del manga” o “il Walt Disney giapponese ” e per una buona ragione – il suo impatto su manga e anime non può essere sopravvalutato. Questo simpatico uomo, immediatamente riconoscibile da generazioni di giapponesi grazie ai suoi particolari occhiali e berretto, originariamente cominció a studiare per diventare un dottore. Tuttavia, presto decise di dedicare la sua vita alla sua arte. Il suo stile di disegno, in particolare la sua tendenza a disegnare occhi molto grandi, ha marcatamente influenzato molti anime e manga come li conosciamo oggi. La maggior parte delle persone al di fuori del Giappone conoscono personaggi come Astro Boy o Kimba il Leone Bianco, ma Tezuka ha anche scritto opere piú cerebrate come la storia del Buddha e lavori sulla Seconda Guerra Mondiale. In Giappone, è ancora venerato per il suo umanesimo che traspare in gran parte del suo lavoro. Mentre il museo dedicato alla sua vita e al suo lavoro è esclusivamente in giapponese, vale la pena fare un viaggio speciale per i fan di Tezuka o per coloro che hanno un interesse speciale nella storia dei manga e degli anime.

Osamu Tezuka Manga Museum

Ubicazione: 7-65, Mukogawa-cho, Takarazuka, Prefettura di Hyogo. Stazione più vicina: stazione JR Takarazuka, a 25 minuti da Osaka con il treno JR.

MANGA E ANIME NEL RESTO DEL GIAPPONE

Ci sono molte opportunità per esplorare il mondo dei manga e degli anime in vari luoghi del Giappone, con innumerevoli musei spesso dedicati agli artisti locali. Il famoso personaggio per bambini Anpanman, ad esempio, ha diversi musei dedicati a lui e ai suoi amici animati del forno. Anpanman è il supereroe animato la cui testa è fatta di pane ripiena di pasta di fagioli. Conduce un gruppo di personaggi buoni contro il malvagio ma sfortunato Baikinman – L’uomo batterio. Questi personaggi stravaganti ma adorabili sono disegnati su alcuni treni della Japan Railway (JR) che circolano sulle ferrovie di Shikoku. La gente affolla l’ Anpanman Museum a Kami City, a Shikoku, per vedere cimeli speciali, opere d’arte e, naturalmente, l’intero gruppo di personaggi di Anpanman che si aggirano nel museo. Il livello seminterrato è il livello dei bambini, e tutte le sculture e gli oggetti esposti sono ad altezza bambino. In tutto il paese ci sono molti di questi tipi di musei dedicati a personaggi o serie specifici.

FORESTE PLUVIALI E SORGENTI TERMALI – SEGNI DI HAYAO MIYAZAKI IN GIAPPONE

Hayao Miyazaki, il più famoso creatore giapponese di anime, è noto per avere un grande amore e rispetto per la natura, un tema che attraversa tutti i suoi film. Molti dei luoghi che possono essere visti nei suoi film anime sono ispirati a luoghi reali in Giappone.

Se sei sull’isola di Shikoku, puoi visitare la terme di Dogo Onsen nella città di Matsuyama. Si dice che Dogo Onsen sia stato l’ispirazione per il film di Studio Ghibli “La Cittá Incantata” in cui sono gli stessi dei a visitare le terme. Dogo Onsen ha una lunga e prestigiosa storia, e quando lo vedi nella realtà puoi notare che ci sono davvero inspirazioni divine ovunque. L’opzione più economica si chiama ‘kami no yu’ (‘il bagno degli dei’) e si trova al primo piano. Vai più in alto e hai l’opzione del più lussuoso ‘tama no yu’ (‘il bagno degli spiriti’). Puoi anche vedere (ma non entrare!) L’esclusivo bagno riservato alle rare visite della famiglia imperiale!

Da Kagoshima, nell’isola meridionale giapponese di Kyushu, è possibile imbarcarsi su un traghetto per l’isola subtropicale di Yakushima. La foresta pluviale di quest’isola è stata l’ispirazione per il film d’animazione di Miyazaki “Principessa Mononoke”. Lo scenario è sensazionale, con alcuni dei più antichi alberi di cedro del mondo – fino a 7.000 anni.

We use cookies on this site to enhance your user experience. By continuing to use this website, you consent to the use of cookies in accordance with our Cookie Policy Accept